Parco Nazionale dei Laghi di Plitvice

Il parco nazionale dei Laghi di Plitvice si trova nella regione di Lika, dopo il passo di Vratnik e Otocac, proclamata parco nazionale nel 1949.

Il parco si estende su 19.479 ettari,  di cui 14.000 ricoperti di foreste, al cui interno si trovano ben sedici laghi carsici collegati fra loro da quasi cento cascate. L’intera regione, ricoperta di boschi e fitta vegetazione, è proclamata patrimonio naturale dell’umanità dall’UNESCO.

Nel bosco vivono numerose specie animali tra cui orsi, lupi, cinghiali, gatti selvatici e piccoli roditori. Tantissimi gli itinerari ideati appositamente per visitare il parco, unico nel suo genere, con apposite regole che è bene seguire se si vuole trascorrere una giornata nella natura senza lasciare il segno invadente dell’uomo, come evitare bagni, pesca e accensione di fuochi.

Nel parco ci sono diverse aree d’imboschimento, alcune delle quali protette altre necessarie per lo sviluppo di numerose specie di piante ed animali. Vi sono numerosi sentieri ben segnalati ma è sempre bene portare con se una mappa per orientarsi. Il periodo più adatto per visitare il parco é quello estivo, quando è piacevole concedersi una passeggiata tra sentieri e passerelle di legno, attraversando in battello il lago più grande o su trenini  i tratti più lunghi.