Korcula

L’ isola di Korcula appartiene all’arcipelago della Dalmazia centrale ed occupa una superficie di circa 300 km quadrati.

Per grandezza è la sesta isola dell’ Adriatico e le sue coste maggiori sono, nella parte meridionale, Zavalatica, Rasohatica, Orlandusa, Pavja Luka, Pupnatska Luka, Prizba ed altre. Sul lato settentrionale invece la costa è bassa, facilmente accessibile dal mare, ed ha parecchi porticcioli naturali come  Città Korcula, Banja, Racisce, Vrbovica e Babina.

L’isola di Korcula è una combinazione unica di bellezza, natura, cultura, storia e turismo. Qui tante sono le spiagge e le lagune, gli alberghi, gli  oliveti e i vigneti.

La città di Korcula

La città di Korcula sorge su un promontorio affacciato sul Mar Adriatico e circondata da mura e torri difensive di origine medievale, raccoglie una bellezza unica. La città si presta ad essere visitata interamente a piedi passeggiando lungo le mura, attraversando la spiaggia e i vicoli della città vecchia, ammirando la cattedrale di San Marco in stile gotico-rinascimentale.

Le spiagge di Korcula

Calette e spiagge di piccole dimensioni caratterizzano l’ isola di Korcula, perlopiù fatte di roccia e ciotoli. Tuttavia alcune belle spiagge di sabbia si trovano nella zona di Lumbarda, in zona sud-orientale, mentre la zona meridionale è caratterizzata da foreste di pini e  insenature.

La spiaggia più famosa dell’isola  è quella di Vela Przina, una spiaggia di sabbia che si trova nella zona meridionale  di Korcula, circondata da vigneti e affollata, soprattutto di famiglie con bambini piccoli, durante i mesi di alta stagione. La spiaggia inoltre è ideale anche per giovani che cercano il divertimento di un bar sulla spiaggia o la possibilità di praticare sport in spiaggia.

Sempre nella zona meridionale si trova la spiaggia di Istruga, una baia situata vicino alla città di Smokvica nell’interno dell’isola dove trovare anche un piccolo ristorante e un centro sportivo e ricreativo per trascorrere le proprie giornate.